Mastercalss per ottoni 2014 - M° STEVEN MEAD

DA GIOVEDI’ 3 LUGLIO A SABATO 5 LUGLIO 2014

TRANSACQUA DI PRIMIERO – Oratorio di Pieve – Via Marconi

MASTERCLASS PER OTTONI
Docente: M° STEVEN MEAD

Il desiderio della continua innovazione caratterizza la carriera di Steven Mead, una leggenda nel mondo dell’Euphonium. Fin dall’inizio della carriera questo artista ha collezionato successi, dalle Brass Band inglesi (come la celebre Desford Colliery Band) fino al British Tuba Quartet, senza dimenticare il lavoro con la Brass Band di Battler Creek, l’incarico di direttore artistico di cinque “National Tuba Euphonium Festivals” e di specialista di Eufonio nelle scuole del Benelux e del Giappone.
Per due volte ha vinto il premio della Best of Brass Competition e nominato miglior suonatore nel “Year Award”.
Ha concepito il bocchino SM per Euphonium della Denis Wick, e ha partecipato alla creazione del nuovo Euphonium Prestige della Besson di cui è collaudatore. Attualmente, insegna al Royal Northern College of Music di Manchester.

Per informazioni ed iscrizioni alla Masterclass
Regolamento Masterclass 2014
Modulo iscrizione masterclass 2014

Masterclass per ottoni 2013 - M° GIANCARLO PARODI

Da DOMENICA 30 GIUGNO a MARTEDI’ 2 LUGLIO 2013

TRANSACQUA DI PRIMIERO– Oratorio di Pieve – Via Marconi

MASTERCLASS PER OTTONI
Docente: M° Giancarlo Parodi

Giancarlo Parodi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Alessandria sotto la guida del Prof. Renato Cadoppi (ex 1^ tromba dell’Orchestra RAI di Torino). Successivamente ha studiato con vari insegnati tra cui Luciano Cadoppi (1^ tromba del Teatro alla Scala) e si è diplomato in tromba nel 1981. Nell’anno scolastico 1983/84 ha studiato presso la Northwestern University di Chicago perfezionandosi con Vincent Cichowicz (ex tromba della Chicago Symph. Orchestra), Arnold Jacobs (ex tuba della CSO) e seguito le lezioni di Bud Herset (1^ tromba della CSO), Frank Crisafulli (trombone della CSO) e Dale Clevenger (1^ corno della CSO). Durante la permanenza negli USA ha suonato in diverse formazioni cameristiche sia nell’ambito universitario che all’esterno. Ha collaborato con le più importanti orchestre Italiane e dal 1985 svolge, con grande passione e con gratificanti risultati professionali, un’intensa attività didattica. Ha tenuto e tiene regolarmente corsi di perfezionamento in vari Conservatori italiani, alla Scuola di Musica di Fossano, alla Scuola Civica di Gorla Maggiore (VA), alla Cappella Musicale di Urbino e master-class ai corsi internazionali di Santa Fiora e Portogruaro. E’ stato docente di tromba/trombone presso il Conservatorio di Adria, Bologna e Frosinone; attualmente insegna presso il Conservatorio di Bolzano e al biennio sperimentale presso il Conservatorio di Ferrara.

Per informazioni ed iscrizioni alla Masterclass
Regolamento Masterclass 2013
Modulo iscrizione Masterclass 2013

info@scuolamusicaleprimiero.it oppure telefonare allo 0439/64943

Masterclass sulla tromba 2012 - M° GABRIELE CASSONE

Mercoledì 4 luglio 2012
ore 17 Palazzo Scopoli (sede municipale) Tonadico

MASTERCLASS con GABRIELE CASSONE
Storia ed evoluzione della tromba, dal barocco ai giorni nostri

La tromba è certamente uno degli strumenti più popolari e conosciuti, ma la sua storia ed evoluzione sorprendono anche gli addetti ai lavori… e ha sorpreso anche me quindi quando dalla tromba a pistoni mi sono avventurato alla ricerca di strumenti d epoca.
La tromba naturale, strumento “riscoperto” da poche decine di anni ora è abbastanza conosciuta e utilizzato sempre più spesso nelle orchestra con strumenti d’epoca. Meno conosciuta è la tromba a chiavi, che peraltro è lo strumento per il quale è stato scritto il brano forse più importante del nostro repertorio, il concerto di J. Haydn.
Le prime trombe a macchina (termine per designare un sistema meccanico a valvole che possono essere cilindri o pistoni, capace di allungare istantaneamente il canneggio dello strumento) erano in tonalità piuttosto gravi; il perchè di questo verrà spiegato anche con esempi sonori alla masterclass. Fu proprio J. Kail, che verrà eseguito al concerto, a comporre i primi brani per tromba a macchina. Successivamente il sistema del meccanismo fu perfezionato e nel 1838 apparve il sistema del pistone detto Périnet, quello applicato alla cornet a pistons utilizzata nel concerto e alle trombe a pistoni che oggi vengono comunemente utilizzate.
Altri strumenti del barocco restano misteriosi come la tromba da tirarsi utilizzata in alcune difficili cantate di Bach, e altri piuttosto strani come la tromba circolare a mano che utilizzava appunto il sistema della chiusura della mano sulla campana per poter rendere cromatico lo strumento anche nella regione grave. Altri particolari strumenti e curiosità sulla evoluzione saranno l’oggetto della masterclass.

Quota di partecipazione € 5,oo
(da versare il giorno della masterclass)